Se non si sono mai avute esperienze con gli assistenti vocali, probabilmente questa breve guida sarà molto utile ai nuovi possessori di Amazon Echo. Anche chi mastica di tecnologia però può trovarsi spiazzato con questi nuovi dispositivi da poso introdotti sul mercato. In questo articolo saranno riportate tutte le corrette procedure per l’installazione del nuovo device di Amazon e tutte le conseguenti impostazioni da settare per il corretto funzionamento e la migliore esperienza d’uso con Amazon Echo.

IMPOSTARE CORRETTAMENTE AMAZON ECHO: SCARICARE L’APP ALEXA

La prima cosa da fare prima di iniziare ad utilizzare Amazon Echo, è scaricare l’app Alexa(disponibile su Android, iOS e Amazon Fire). Alexa è l’assistente vocale del dispositivo stesso, senza quest’app non è possibile utilizzare l’altoparlante di Echo e abilitare tutta una serie di funzionalità molto interessanti di Amazon Echo.

IMPOSTARE LA PROPRIA POSIZIONE

Sembrerà ovvio, ma è necessario impostare la propria posizione per avere le corrette informazioni meteorologiche del luogo in cui ci si trova e gli aggiornamenti sul traffico forniti da Alexa. Ecco come fare. In Impostazioni, andare su Dispositivi e selezionare il nome dell’assistente vocale che si vuole utilizzare, dopodiché scorrere fino a Posizione dispositivo e toccare per impostarlo. Non è necessario fornire un indirizzo esatto se non lo si desidera, basta anche solo il CAP.

COLLEGARE IL CALENDARIO AD ALEXA PER PIANIFICARE GLI EVENTI

Se si vogliono avere promemoria di eventi e la pianificazione delle proprie attività, è necessario collegare Amazon Echo ad un’app che permetta la gestione del calendario. Ad esempio si può utilizzare il proprio account Google, Microsoft Outlook, Apple e Microsoft Exchange. Una volta effettuato l’accesso, Alexa può creare e modificare eventi e comunicare con l’utente.

CONFIGURARE IL FLASH BRIEFING

Il Flash Briefing offre tutta una serie di informazioni all’utente in tempo reale, in qualsiasi momento. Quando si richiede il Flash Briefing, Alexa riferirà delle condizioni meteo nella località impostata, seguite da tutte le notizie prese dalle fonti news a cui si è abbonati. Per modificare le sorgenti riprodotte nel Flash Briefing e l’ordine, basta aprire l’app Alexa su Android o iOS ed andare su Impostazioni> Briefing Flash. Qui è possibile attivare o disattivare le fonti, rimuovere fonti e trovarne di nuove di qualsiasi genere.

CAMBIARE I PLAYERS MUSICALI PREDEFINITI

I diffusori Alexa per il momento possono riprodurre musica da Amazon Prime Music, Amazon Music Unlimited, Spotify, Pandora, iHeartRadio, TuneIn e SiriusXM. Dopo aver impostato il proprio account con uno di questi servizi, è possibile semplicemente menzionare il servizio da cui si desidera riprodurre la musica alla fine del comando, ad esempio “Alexa, ascolta musica su Spotify”. Ma se si usa solamente un determinato servizio, è possibile impostarlo come predefinito andando in Impostazioni> Musica e Media, nell’app Alexa. Una volta modificata l’impostazione predefinita, non sarà più necessario specificare da dove si desidera riprodurre la musica.

Se il servizio musicale preferito non è supportato da Alexa (come la musica di YouTube ad esempio), è possibile comunque riprodurre i propri brani preferiti accoppiando il telefono, il tablet o il computer tramite il Bluetooth di Amazon Alexa. Per fare ciò aprire le impostazioni Bluetooth sul telefono o sul tablet, individuare l’altoparlante Alexa e selezionarlo per accoppiarlo al dispositivo. Una volta abbinati correttamente, in futuro basterà utilizzare il comando vocale “Alexa, connetti” per riprodurre automaticamente via Bluetooth qualsiasi file audio attraverso l’altoparlante di Amazon Echo.

Amazon Echo guida alla configurazione di Alexa

OTTENERE RISPOSTE PERSONALIZZATE

Amazon ha da poco aggiunto il riconoscimento vocale al suo dispositivo, esso è in grado di riconoscere la propria voce distinguendola dalle altre persone. Ogni volta che si chiederà un’informazione o si lancerà un comando, il dispositivo sarà in grado di riconoscere l’utente dalla voce. Per impostare il proprio profilo vocale, aprire l’app Alexa sul telefono ed andare in Impostazioni> Account> La tua voce. Toccare Inizia e selezionare l’altoparlante Alexa più vicino. Seguire le istruzioni sullo schermo e leggere ad alta voce le 10 frasi richieste. Una volta finito e dopo aver dato ad Alexa circa 15 o 20 minuti per imparare la propria voce, è possibile chiedere “Alexa, chi sono io?”. A questo punto l’assistente vocale Alexa ci dirà chi sta parlando.

ABILITARE LA MODALITÀ FOLLOW-UP

Al momento non è possibile chiedere ad Alexa più cose contemporaneamente, tipo “Che ore sono e che tempo fa?”. Con la modalità di Follow-up però, è possibile fare più domande di seguito. Finché la luce dell’anello blu è visibile sull’altoparlante, è possibile continuare a fare domande. Per abilitare la funzionalità Follow-up, andare su Impostazioni, toccare il nome dell’altoparlante e scorrere fino alla modalità Follow-up per abilitarla.

COME UTILIZZARE LA FUNZIONE DI ACQUISTO VOCALE

“Alexa, ordina Amazon Echo.” Con un comando vocale, è possibile dire ad Alexa di acquistare qualsiasi cosa su Amazon. Tuttavia, è necessario prima abilitare la funzione andando su Impostazioni e scorrendo verso il basso fino ad Acquisto vocale. Questa funzione in pratica replica quella dell’acquisto 1-Click di Amazon ed è necessario che sia disponibile nel proprio account Amazon per poter funzionare. Per un ulteriore livello di sicurezza, è possibile impostare un codice vocale per evitare che altre persone facciano ordini online senza consenso. Un codice vocale è un PIN di 4 cifre che si deve comunicare ad Alexa per confermare ogni acquisto vocale. Se l’acquisto vocale è disattivato, è comunque possibile acquistare prodotti su Amazon, ma verranno solamente aggiunti al carrello e sarà necessario ogni volta effettuare il check-out tramite l’app o il sito web.

AGGIUNGERE UN MEMBRO DELLA FAMIGLIA

E’ possibile aggiungere membri della famiglia a un singolo dispositivo Echo in modo che tutti possano usarlo. Per fare ciò andare su Impostazioni> Profilo famiglia per iniziare. Ciò consente a tutte le persone che abitano sotto lo stesso tetto di vivere un’esperienza personalizzata, in cui ognuno ha accesso alla propria musica, alle liste della spesa, alle impostazioni delle notizie e alle informazioni a cui è più interessato. Quando viene aggiunto un altro utente ad Amazon Echo, quella persona sarà in grado di utilizzare la carta di credito per effettuare acquisti. Per impedire acquisti non autorizzati, impostare un codice PIN vocale.

Una volta completata la configurazione di base, si potrà iniziare ad esplorare tutto ciò che Alexa può fare. Aprire l’app Alexa e sul menu selezionare Abilità. Qui è possibile vedere tutte le cose che Alexa può fare, che vanno da giochi e curiosità a app educative e quant’altro. Questo è ovviamente solo l’inizio, tutto è in continuo aggiornamento.

 

Fonte: electropage.it