Chi ama le decorazioni di Natale, da cambiare ogni anno per ravvivare la casa, da regalare o per abbellire i pacchettini dono per amici e parenti non deve assolutamente spendere una cifra per comprarli. Molto meglio, e sicuramente più economico, è riuscire ad inventarsi decorazioni natalizie fai da te, belle e personalizzate.

Riciclando oggetti di uso quotidiano si possono ottenere ottimi risultati.

Ecco un’originale idea per voi: come trasformare una classica lampadina in un pupazzo di neve da appendere, simpatico e glitterato.

Occorrente:
1 lampadina non più funzionante
1 rametto
colla spray
glitter bianco in polvere
spago
smalto per unghie

Procedimento:
Pulite bene la lampadina poi, indossando dei guanti di lattice e tenendola per la parte metallica, spruzzatela con la colla spray e spolverizzatela di glitter in polvere (anche quelli per il trucco, che si trovano in profumeria o in cartoleria, vanno benissimo).
Mettetevi su un piano ricoperto con carta di giornale, in modo da non sporcare e da poter recuperare i glitter che cadono senza attaccarsi.

Lasciate asciugare la lampadina appesa, legandola con un cordino di spago, quello che servirà anche in seguito per appenderla all’albero di Natale.

Una volta asciutta decoratela facendo occhi e bocca con dello smalto per unghie nero, oppure colorato, a vostra scelta. Non dimenticate il naso, arancione carota o rosso.

Rompete a metà il legnetto, che servirà per fare le braccia del “pupazzo di neve” e attaccatele con un punto di colla ai lati.

Lasciate nuovamente asciugare il tutto ed infine il vostro pupazzo lampadina sarà pronto.

Ecco il risultato finito:
Lampadina pupazzo di neve

 

Fonte: amando.it