SCALETTA TESI DI LAUREA: PERCHÈ SCRIVERLA PRIMA DELL’INDICE

Indice e scaletta: qual è la differenza?

La scaletta serve a te per pensare e per scrivere.

L’indice serve a tutti per capire come hai pensato e come hai sviluppato il tuo pensiero.

La scaletta va fatta all’inizio, l’indice è il rimaneggiamento definitivo della scaletta, quando tutta la tesi ha preso forma.

È la prima cosa da fare quando si vuole diventare operativi, cioè apprestarsi a scrivere. Andrebbe scritta dopo aver steso il progetto iniziale e aver fatto alcune letture iniziali che diano un inquadramento generale del problema ma anche degli input su quali direzioni di ricerca seguire.

Avere una scaletta aiuta a mettere ordine nelle idee e dare una struttura al tutto.Lo scopo di questa operazione, preliminare alla scrittura vera e propria della tesi, è quella di circoscrivere l’oggetto d’analisi. Ti evita di andare fuori tema.

Disporre di una scaletta costituisce un’utile base di partenza per cominciare a scrivere e ti costringe ad organizzare le idee. Non perdere di vista la domanda che motiva l’intero lavoro. Pensare a ciò che stai scrivendo come una risposta approfondita ad una domanda ben formulata ti aiuta a costruire un filo logico ed un ordine coerente.

COME SCRIVERE LA SCALETTA DELLA TESI DI LAUREA

A questo stadio, la scaletta non può essere ancora definitiva: quindi non preoccuparti se molti aspetti appaiono ancora “fumosi”. Non fossilizzarti sulle caratteristiche stilistiche del tuo indice inizialmente: concentrati sui contenuti. Lo sistemerai quando avrai finito cercando titoli accattivanti e sistemando il formato.

Con la scaletta stabilirai:

1 – i contenuti;

2 – le fonti;

3 – l’indice.

Puoi facilmente creare la scaletta:

1 – pensando all’obiettivo della tua tesi;

2 – scrivendo le parole chiave connesse all’argomento di tesi;

3 – rielaborando le parole chiave tenendo conto dell’obiettivo.

Considera che iniziare a lavorare sull’indice ti aiuterà anche nella relazione con il relatore. Aggiustarlo insieme ti permetterà poi di procedere a passo spedito da un capitolo all’altro, senza bisogno di aspettare da lui ulteriori indicazioni.

 

CAPITOLO PRECEDENTE: Come fare la struttura della Tesi di Laurea

CAPITOLO SUCCESSIVOCome fare a scrivere la Tesi di Laurea: Corpo e Capitoli