In 5 semplici mosse potrete eliminare il fastidioso odore di pipì di gatto

Molti dei prodotti che ci serviranno per la nostra pulizia ecologica li troviamo direttamene nel mobile porta detersivi che hai in cucina (o almeno dovresti averli perchè sono fra i prodotti naturali che combinati insieme aiutano di più in casa).

ti serviranno:

  • Bicarbonato di sodio
  • Aceto di mele
  • Acqua ossigenata
  • panno assorbente
  • guanti
  • spugna e spazzola
  • battitappeto

facoltativo: olii essenziali all’eucalipto (che ha anche una minima efficacia come disinfettante)
Non usare ammoniaca che ha un odore molto simile a quella della pipì del gatto, e quindi non ti aiuterebbe a risolvere il problema

Ipotizziamo che il gatto della nostra amica abbia fatto la pipi su un tappeto, che di solito è la parte più ostica da pulire. Ora vediamo come eliminare pipì gatto

Passo n°1: inizia ad eliminare l’odore della pipì di gatto tamponando ed asciugando la pipì

Come prima cosa -se te ne fossi accorta subito- utilizza la carta assorbente per assorbire il più possibile la pipì del gatto, se te ne fossi accorta dopo qualche ora e la pipì si fosse asciugata passa al punto successivo

Passi n° 2 e 3 : prendi l’aceto e l’acqua e crea il tuo detersivo per togliere la pipì del gatto

in una bacinella diluisci l’acqua con l’aceto di mele (usa una diluizione che nei casi più estremi arrivi anche al 50%, in caso contrario mantieniti su di una diluizione in cui l’acqua sia la percentuale predominante)
strofina con la spazzola la macchia sul tappeto con la soluzione che hai ricavato, arriva anche a bagnare la superficie circostante la zona in cui ritieni che il gatto abbia fatto pipì, per una questione di sicurezza e maggior igiene, poi tampona nuovamente il tutto per togliere l’umido in eccesso

Passo n° 4: Il bicarbonato e l’acqua ossigenata ci aiuteranno ad assorbire l’odore della pipì del gatto

a questo punto prendi il bicarbonato di sodio (sapevi che puoi usare il bicarbonato di sodio anche per altre pulizie di casa?)  e mettilo in un bicchiere, aggiungi l’acqua ossigenata e miscela il tutto in modo da ottenere un impasto che non sia ne troppo liquido ne troppo denso; applica l’impasto che hai ottenuto, direttamente sulla macchia e lascialo agire per 15’ circa, al termine strofina con la spazzola per far penetrare al meglio nelle fibre il bicarbonato (che serve per catturare i cattivi odori)

 

A questo punto dovresti aver eliminato in modo naturale l’odore della pipì di gatto da tuo tappeto o muro che sia; se volessi aggiungere anche un’azione disinfettante alle operazioni che hai appena fatto, allora non perdere il passo successivo..

Passo n° 5 come eliminare odore pipì gatto: utilizza l’olio essenziale per disinfettare il tappeto dove il gatto ha fatto la pipi

asciuga il tutto e se volessi ottenere un’azione disinfettante, aggiungi qualche goccia di olio essenziale all’eucalipto in acqua e vaporizzala sul tappeto (o sul muro/pavimento) in questo modo avrai risolto il problema!