Partiamo da un concetto logico, se acquistate il vostro orologio in spiaggia da un venditore ambulante l’orologio è falso! E in più state commettendo un reato punibile per legge! Comprando inoltre un falso si fa una figuraccia non indifferente! Perché si vuole soltanto apparire.

Chi ha posseduto un Rolex originale sa che la lucentezza dell’acciaio è unica, un Rolex falso non sarà mai uguale! Uno esperto al primo colpo d’occhio saprà riconoscerlo!

Ricordiamoci inoltre che la Rolex è Svizzera, non esisterà mai un Rolex non prodotto in Svizzera!

Ora analizziamo le differenze estetiche per chi si avvicina per la prima volta all’acquisto.

Facciamo una premessa sui canali di acquisto, se non volete correre nessun rischio i concessionari Rolex o i Reseller (Commercianti Affidabili) sono i luoghi più affidabili dove acquistare il vostro orologio. Su internet tipo ebay, subito.it o altri siti di compra/vendita bisogna avere un po’ di conoscenza per non essere fregati.

Partiamo dal Corredo, se state acquistando un Rolex sappiate che ogni modello ha la sua scatola specifica con accessori e deve essere presente la garanzia che attesta la data di acquisto, comprare un Rolex non corredato si può risparmiare qualcosina ma si corrono più rischi!

La Scatola è di alta qualità, di solito pelle e legno, le scritte sono precise e senza sbavature. Ogni scatola ha una sua referenza, qui in foto per esempio è il modello 10.00.01 che può essere abbinata con un Rolex di produzione anni ’80-’90 tipo: 1603 (Datejust) 5513 (Submariner) 16030 (Datejust) 6694 (Precision)

scatola

All’interno della scatola poi ci possono essere altri accessori come il porta garanzia in pelle, il certificato COSC, il sigillo Rolex e altro a seconda dei modelli.

Le maglie che compongono il  Bracciale di un Rolex di produzione recente devono essere ricavate dal pieno, hanno un certo peso e non danno l’impressione di essere un lamierino da 2 soldi. Ricordiamoci che spesso i falsi per risparmiare non usano acciaio ma cromo rivestito che può essere anche dannoso per la pelle! La parte del bracciale che più salta all’occhio in un orologio falso è la chiusura, sui falsi di solito è fatta veramente male!

La lancetta dei secondi deve sfiorare con il suo movimento armonioso la minuteria del quadrante, ricordiamoci che stiamo parlando di orologi meccanici quindi il movimento della lancetta è continuo e non a scatti di un secondo come capita negli orologi al quarzo! Spesso ci sono repliche a pila!

La produzione Rolex recente inoltre ha il fermo macchina, se dovessimo estrarre la corona la lancetta dei secondi deve fermarsi e non continuare a muoversi sul quadrante!

Le lancette sono uno degli elementi che ci permettono di valutare l’originalità dell’orologio, ogni modello ha le sue e le proporzioni devono essere uguali a quelle originali!

Uno dei modelli più imitati dopo il Submariner è il Daytona! Esistono delle repliche ridicole di Daytona, il Daytona è un Cronografo! Se al posto dei contatori sul quadrante visualizzate la data è un Falso!!!

Dal 2002-2003 la Rolex per prevenire la falsificazione sul vetro ha introdotto a ore 6 una piccolissima corona. Questa corona sugli originali è difficilissima da vedere e si nota solo a particolari inclinazioni e condizioni di luce, sui falsi è visibile a occhio nudo e spesso è fatta in maniera grossolana.

Ogni Rolex ha una sua Referenza e Seriale il secondo è univoco, ogni Rolex ha il suo, esso si trova tra le anse del nostro orologio oppure sul RRR all’interno del quadrante nella produzione recente, il seriale deve essere scritto in maniera precisa! Spesso sulle repliche viene utilizzato sempre lo stesso seriale.

Altro elemento importante è la lente magnificatrice o Cyclope,  sulle repliche spesso è un pezzo di vetro che non ingrandisce per niente! sull’originale deve ingrandire di 2.5 volte.

Come vedete a sinistra la lente non ingrandisce la data, a destra abbiamo il corretto ingrandimento.

Il Rolex Submariner utilizza una corona di carica di tipo Triplock, quando andremo a svitare la corona dovremo vedere una guarnizione nera sul filetto dalla parte cassa.

Nel caso dei GMT MASTER E EXPLORER II la lancetta GMT sarà interposta tra quella dei minuti e delle ore mentre nei falsi sarà la prima in basso.

Dalla foto si vede bene come la lancetta GMT nell’originale a sinistra sia sopra a quella dell’ora mentra nel falso a destra la lancetta è sotto, questo è un truccomolto veloce per vedere se un GMT è originale.

I recenti Rolex (I Vintage avevano un vetro-plastica) hanno il vetro zaffiro, le repliche avranno il vetro Minerale! Quale è la differenza? Il vetro zaffiro non si riga (Solo con il diamante) il vetro minerale si! se acquistate un Rolex con segni sul vetro è probabile che sia minerale!

Il quadrante è la parte che poi mostra il maggior numero di imperfezione nelle repliche, come caratteri sbagliati o diversi dagli originali!

Il metodo più sicuro e affidabile per riconoscere un Rolex è quello di aprirlo:


Uguali no?

Per questo spesso i falsi Rolex sono più spessi degli originali in quanto devono metterci un movimento differente.

Ecco una immagine in cui analizzo alcune differenze tra un Sea-Dweller originale e uno falso. (Le foto a sinistra sono dell’originale e a destra del falso)


Nel 1,2 e 4 potete vedere delle differenze di grafica. Nella 3 come i bicchierini siano di qualità inferiore sulla replica. Nella 5 e 6 vedete la bassa qualità del bracciale. Nella 7 la corona molto più spessa nel falso e nella foto più in basso la differenza tra le lancette.