Di cosa necessitiamo innanzitutto?

UTENSILI
Cacciavite
tronchese
punta del trapano
trapano
nastro di misurazione
chiave a tubo
MATERIALI
regolatore di carica premontato
Pannello solare da 55 watt
scatola di giunzione
timer
Batteria da 100 ampère
apparecchio di illuminazione a soffitto
fusibile DC
DC inverter
Cavo elettrico
silicone


FASE 1

Scegliete la posizione idonea

Se non si è sicuri se l’area riceve abbastanza energia solare per rendere l’installazione utile, utilizzate uno strumento come il Solar Pathfinder per determinare se la luce solare è abbastanza e disponibile per tutto il giorno. Prima di collegare il pannello solare, controllare lo schema elettrico fornito con esso per le istruzioni specifiche dell’unità.


FASE 2

Colleghiamo il pannello solare

Iniziare collegando i cavi dal pannello solare alla scatola di giunzione. Aggiungere un connettore a tenuta all’estremità in entrata della scatola di derivazione e proteggerlo dall’umidità.

Collegare il filo rosso alla connessione positiva e il cavo nero alla connessione negativa sui morsetti. Utilizzare un cacciavite per stringere e serrare il tutto.


FASE 3

Fissare la struttura portante al pannello

Fissare i supporti del tetto forniti con il kit solare sul retro del pannello solare. Avvitare il supporto di guida orizzontalmente sul fondo dell’unità (Immagine 1). Poi fissare le gambe di supporto alle guide (Immagine 2).


FASE 4

Posizioniamo il pannello sul tetto

Con l’attrezzatura di montaggio in posizione, montare il pannello solare sul tetto (Immagine 1). Posizionare temporaneamente il supporto “piedi” in dotazione al tetto e segnare i punti corretti dove poi foreremo per fissarli. Dopo aver contrassegnato i fori, rimuovere i piedi. Posizionare il pannello e fissare con la viterie fornita.


FASE 5

Cablaggio dal pannello

Guidare il filo dal pannello solare attraverso il tetto fino al punto dove abbiamo intenzione di farlo entrare nella casetta. Praticare un foro nella parete di legno o altro, magari in posizione protetta dalla intemperie o comunque dove è più difficile che entri acqua piovana.

Passare il filo attraverso il foro all’interno. Fissare il filo con le graffette e sigillare il foro di ingresso con il silicone.


FASE 6

Installiamo il quadro elettrico

La scatola di alimentazione ospita il regolatore di carica che gestisce la potenza tra il pannello solare, la batteria e il sistema di illuminazione. Inserire il cavo dal pannello solare nella scatola ed utilizzare un connettore elettrico a tenuta stagna per sigillare la scatola dall’umidità.

In questa fase in poi vi consigliamo magari di farvi assistere da un esperto o tecnico elettrico, perchè comunque si parla di corrente elettrica con tutte le cautele e tutti i pericoli che ne derivano.


FASE 7

Collegare il cablaggio del pannello elettrico

Fissare i fili alla morsettiera del regolatore di carica all’interno della scatola elettrica. Collegare il filo rosso al terminale contrassegnato positivo e il filo nero al terminale negativo. Quando la connessione è terminata e l’alimentazione è accesa, una spia sul  indicherà quando l’energia viene generata dal pannello solare (immagine 1). Successivamente, installare il fusibile pesante (Immagine 2) all’interno della scatola. Il fusibile agirà come interruttore tra la batteria e l’inverter solare.


FASE 8

Colleghiamo la batteria

Collegare la batteria al fusibile utilizzando un cavo elettrico e poi collegare un’estremità del cavo alla spina positiva della batteria. Un altro cavo andrà dal fusibile all’inverter e un terzo cavo dalla linguetta negativa della batteria all’inverter.

Posizionare infine i cavi dalla morsettiera del regolatore di carica alla batteria. Assicurarsi di abbinare il filo rosso al terminale positivo e il filo nero al terminale negativo.


FASE 9

Collegare l’Inverter

Con l’inverter spento, collegare due cavi dalla scatola di alimentazione alla parte posteriore dell’apparecchio, dovre troviamo 2 prese.

Collegare i cavi positivi e negativi ai rispettivi morsetti, quindi accendere l’inverter per verificare che ci sia l’alimentazione.


FASE 10

Collegare al sistema di illuminazione

Questa fase potrebbe risultare un pò complicata, noi vi elenchiamo le fasi, ma dovreste seguire lo schema che vi è stato fornito con la batteria, il regolatore di carica, etc.

Collegare l’apparecchio di illuminazione al soffitto della casetta.

Montare la scatola di giunzione elettrica che ospita l’interruttore del timer vicino alla porta. Far scorrere i cavi elettrici fino alla scatola di giunzione. Fissarli all’interruttore del timer come è indicato nelle istruzioni o etichetta.

Fissare il filo di messa a terra alla vite di terra verde sull’interruttore.

Collegare i cavi dal regolatore di carica al dispositivo di illuminazione a soffitto.

Collegare il filo rosso al terminale positivo e il filo nero al terminale negativo.

Al fissatore, collegare i cavi che arrivano dall’interruttore temporizzatore.

Prima di verificare le luci e la potenza di uscita, controllare due volte tutti i collegamenti.